La foto del venerdì (in ritardo): gattini

di patrickcolgan
Romeo and juliet?

Romeo and Juliet? Anadolu Kavagi
Turchia (by Patrick Colgan)

Avevo giurato che non sarei mai ricorso a mezzucci come le foto di gattini, ma il mio blog ha bisogno di contatti. Scherzi a parte, questa foto mi dà l’occasione di parlare di fotografia. Non pretendo di essere chissà che come fotografo (anzi sono aperto a qualsiasi tipo di critiche), ma credo che le macchine fotografiche digitali e gli smartphone abbiano aumentato a dismisura la quantità di brutte foto in circolazione. Vedo che in viaggio molti turisti scattano foto al volo, nell’arco di pochi minuti e quasi sempre di soggetti poco interessanti. Certo, potrete portarvi a casa foto indimenticabili anche così se avete la fortuna di trovare la luce giusta e il soggetto giusto, ma spesso lo scatto va cercato e atteso. E non bastano pochi minuti. In genere le prime foto che farete in un posto, anche il più fotogenico saranno abbastanza scadenti. Evitate i monumenti troppo fotografati e, se proprio dovete, cercate di interpretarli in modo originale.Cercate di intuire quali foto possono essere interessanti e quali sviluppi possono portare. Dove passerà quella bicicletta che sta arrivando? Dove va quell’anziano che tiene il nipote per mano? Più tempo passate in un posto più capirete il senso di quel posto e vi verranno in mente modi diversi per raccontarlo. Per scattare buone foto, ancora prima di un buon occhio, serve pazienza e un pochino di preparazione: le luci della mattina e della sera sono le migliori. E il cielo coperto e bianchiccio sarà il vostro peggior nemico. Ecco, ora torniamo alla foto a fianco, che ha tanti difetti (non ultima una certa ‘facilità’), ma è una foto che ho voluto, atteso. Quei gatti li avevo visti, e avevo visto le belle porte e le case colorate di Anadolu Kavagi, un paese sul Bosforo per il resto poco interessante. Ma i due soggetti da soli erano poco interessanti. Li ho seguiti, ho atteso mentre giocavano sulla porta, sperando facessero qualcosa di bizzarro. E mi hanno sorpres.

Avrà tanti difetti, dicevo, ma ogni volta che la riguardo mi fa sorridere.

Senza entrare nel tecnico, perché questo non è un post per fotografi, quali altre tecniche, accorgimenti usate? Commenti e idee sono i benvenuti.

Potrebbero interessarti

0 Commenti

una donna con la valigia dicembre 3, 2012 - 1:12 pm

Non ci vedo neanche un difetto, la foto è interessante, bella la contrapposizione tra la staticità e “rettangolarità” della porta ed il movimento circolare dei gattini ciao 🙂

Reply
patrick dicembre 4, 2012 - 4:35 pm

A parte che è buia in alto e la luce non è un granché è una foto un po’ troppo facile… ma è anche una delle mie preferite in effetti 🙂 grazie!

Reply
Safari Urbano in SvizzeraFashion for Travel dicembre 7, 2012 - 11:53 am

[…] giusto leggendo qualche giorno fa il bel post di Patrick che parla di come una foto non vada fatta in fretta e di quanto la diffusione di apparecchiature […]

Reply
Vero gennaio 17, 2013 - 11:01 pm

Bella la composizione dell’immagine e la scena… peccato per la luce un po’ dura… dopotutto le situazioni da fotografia non si presentano sempre nei momenti giusti…

Reply

Lascia un commento

Consenso gdpr
Do il consenso affinché vengano salvati alcuni dati (nome, mail, sito, commento), al solo fine di tenere traccia dei commenti stessi. Per maggiori informazioni su gestione e conservazione dei dati personali, consulta la privacy policy.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: